Il sangue è fondamentale per garantire gli interventi di emergenza, le operazioni chirurgiche e i trapianti di organi.
E’ una risorsa insostituibile per la cura di malattie ematologiche e oncologiche.

DATE PRELIEVI

Qui trovi le prossime date per i prelievi: le sezioni di Airasca, Cumiana, Piscina e Scalenghe organizzano insieme 13 giornate di raccolta di sangue intero e due di plasma presso le proprie sedi.

Ogni donatore può recarsi presso tali sedi indipendentemente dalla sezione di appartenenza. 

La prenotazione è obbligatoria.

 

SedeGiornoDataTipo di prelievo
Piscinavenerdi07/01/22Sangue intero
Piscinamercoledi12/01/22Sangue intero
Cumianadomenica30/01/22Sangue intero
Scalenghedomenica06/03/22Sangue intero
Airascavenerdi01/04/22Sangue intero
Piscinavenerdi08/04/22Sangue intero
Airascamartedi03/05/22Plasma
Scalenghelunedi06/06/22Sangue intero
Airascavenerdi08/07/22Sangue intero
Piscinavenerdi07/10/22Sangue intero
Scalenghelunedi05/09/22Sangue intero
Airascamercoledi02/11/22Plasma
Airascadomenica04/12/22Sangue intero
scarica avisnet

Scarica all'App AvisNet

Potrai prenotare il tuo posto per il prelievo inoltre potrai consultare i tuoi dati e gli esiti dei tuoi esami

La parola ai donatori

“Meglio tardi che mai” Sono diventato un donatore sulla quarantina, purtroppo senza alcun buon motivo. Lo sono diventato con circa vent’anni di ritardo. Per tutti quegli anni ho negato il mio aiuto a chi ne avrebbe avuto effettiva necessità e mi sono privato della piacevole sensazione che si prova dopo ogni donazione: quella di aver fatto qualcosa di buono. Adesso con cognizione di causa posso solamente suggerire “meglio prima!"
La parola ai donatori
Christian
Ho sempre pensato che donare il sangue sia un gesto di generosità, non costa nulla a chi dona ma salva la vita a chi riceve. Il mio grosso limite era il terrore per gli aghi e mi chiedevo se sarei mai riuscita a superarlo. Appena maggiorenne il mio primo pensiero non fu donare il sangue ma farmi un tatuaggio. Be, da allora rotto il ghiaccio con gli aghi per cui mi sono imposta di superare le mie paure anche per le donazioni. Se ce l'ho fatta io, può farcela chiunque!
La parola ai donatori
Enza
Ho iniziato il mio percorso di donatrice alle superiori, donando per la prima volta sull'autoemoteca Avis, ricordo che su ventidue alunni ci presentammo in due. Da quel giorno, quando mi è stato possibile, ho donato, sempre con la consapevolezza che quel piccolo gesto sarebbe stato utile ogni giorno, nelle più svariate situazioni. Mi piacerebbe che gli studenti, anziché essere due, si moltiplicassero!
La parola ai donatori
Enrica